P11-Pesca professionale dei molluschi bivalvi
Progetto validato nel 1986
Unità integrata pompa-innesto a frizione monoblocco, per impiego su gruppi prodieri di pescherecci per la cattura di molluschi bivalvi.
Questi gruppi trainati direttamente dal motore di propulsione tramite un giunto elastico ed un innesto a frizione, sono composti da un accoppiatore ad ingranaggio, che ripartisce la potenza in ingresso su una pompa oleodinamica a portata variabile e su una pompa centrifuga.
La pompa centrifuga aspira acqua dalla superficie del mare e la invia ad uno speciale attrezzo di pesca dotato di slitte che viene calato sul fondo del mare e trainato dalla imbarcazione.
La portata di acqua che può arrivare a 140 l/s , è inviata sul fondo tramite un grosso tubo flessibile e viene utilizzata per alimentare un grande numero di piccoli ugelli che fanno parte dell’attrezzo di pesca.
I getti hanno il compito di sollevare il sedimento nel quale i molluschi si annidano e lavare quelli che una volta catturati si accumulano sul fondo dell’attrezzo.


Costruzione: Idromeccanica Forani & Pecorari- Civitanova Marche