P18 -Innesti a frizione intercambiabili sullo stesso albero
Progetto validato nel 1987

– Dati di ingresso:Coppia trasmissibile 90Nm, velocità di rotazione massima di 3000 giri/min ,trasmissione del moto tramite cinghie trapezoidali, innestabile alla velocità massima.
-Esigenze funzionali: Montaggio a sbalzo sull’albero della macchina operatrice, verso di rotazione indifferentemente orario od antiorario, azionamento manuale o elettrico.
-Il progetto ha portato alla realizzazione di due innesti perfettamente intercambiabili montati su una sede appositamente realizzata sul supporto della macchina operatrice.
L’innesto meccanico è azionato da una camma che si impegna su due perni avvitati sul supporto; le superfici di attrito sono coniche ed una molla assicura la trasmissione della coppia; il distacco dell’innesto è effettuato tramite perni spinti dalla camma; quando l’innesto è disinserito la puleggia è “in folle”.
L’innesto meccanico è caratterizzato da una particolare ed originale soluzione per il disinnesto che prevede l’utilizzazione di tre perni che scorrono all’interno della sede del cuscinetto della puleggia.
L’innesto elettromagnetico è azionato da una bobina statica montata al posto della camma dell’innesto meccanico, quando la bobina è attraversata da una corrente elettrica, le linee di forza del campo magnetico che si chiudono attraverso la puleggia ed attraggono un’ancora tenuta in posizione da una molla a membrana.
La molla, oltre ad assicurare il distacco dell’innesto quando cessa l’alimentazione della bobina, trasmette la coppia all’albero della macchina.
Nel 2005 il progetto è stato ripreso per realizzare altri due innesti di maggiori dimensioni in grado di trasmettere una coppia di 250Nm.

Prodotto da Idromeccanica Forani & Pecorari Civitanova Marche